Scrivere un post

Il fatto che il blog venga usualmente identificato come “diario personale” non deve far dimenticare che, poi tanto personale, questo blocco note virtuale non è.

Qualche consiglio “giornalistico” per rendere significativi – anche per chi legge – i nostri post:

1) argomento (di che cosa stiamo parlando? Esempio: la nostra visita alla mostra “Oltre il buio”);

2) informazioni aggiuntive (dove si tiene? di che tratta? Qualcun altro ne parla oltre noi? Ci sono link interessanti da segnalare))

3) opinioni personali sull’argomento/avvenimento.

Ovviamente, l’ordine è stravolgibile e lo schema (ovviamente non obbligatorio) integrabile con altri elementi, ma questi sono, a mio parere, essenziali.

E giacché ci siamo, vi segnalo questi bellissimi post degli studenti di Medicina di Firenze sul seminario I care organizzato dal collega Andreas.

Annunci

9 Responses to Scrivere un post

  1. miriana87 ha detto:

    Buon giorno,Maria Grazia finalmente sono riuscita a diventare co-autrice e ad inviarti un post….

  2. Maria Grazia ha detto:

    Buongiorno a te Miriana 🙂 . Ho visto e approvato. Ricordati di controllare gli eventuali errori di battitura (spazi inclusi) dopo aver finito, la prossima volta.

    Non lo dico per mera pignoleria ma perché questo tipo di errori ostacolano la comprensione dei testi da parte dei diversamente abili (per esempio, chi usa uno screen-reader per usare il PC).

    E comunque sono contenta che un’altra faccina si sia aggiunta alla colonna “Scrivono qui”. 😉

  3. miriana87 ha detto:

    Ok Maria Grazia la prossima volta controllerò in maniera più accurata gli errori di battitura……Io inciterei francarosa a scrivere un post..perchè sono sicura che ha molto da dire….Signorina dai diventa co-autrice………………….ti aspettiamo…

  4. francarosa ha detto:

    Mi piacerebbe molto, ma come ti ho già spiegato, ho combinato un pasticcio su wordpress, crendo un blog personale invece che registrarmi solamente come utente….ora dovrei cancellare il mio blog…ma non so come si fa…..:-(

  5. Maria Grazia ha detto:

    Il blog può essere cancellato tranquillamente (se mi mandi privatamente username e password lo faccio io 🙂 ). Ma perché farlo? Magari ti viene voglia, un giorno di averne uno tutto tuo… 😉

    Dato che se riuscita addirittura ad aprire un blog, vuol dire che ti sei registrata in piattaforma, quindi ti ho accreditata come co-autrice. Ora basterà solo che tu acceda a wordpress e troverai letteratura latina tra i tuoi blog.

    Se hai bisogno, fai un fischio

  6. francarosa ha detto:

    Ok Maria Grazia, grazie mille…io pensavo che avendo un blog personale non sarei potuta diventare co- autrice…In questo caso allora, non lo cancello 😉

  7. lalla85 ha detto:

    ehm…mi sa ke anke io ho reato un blog…si vede ke col mio pc nn ci vado d’accordo???ke pasticciona…Maria Graziaaa, help meeeeeeee!!!!!

  8. Maria Grazia ha detto:

    Vale anche per te la stessa risposta data a Francarosa. Per autorizzarti come co-autrice avrei bisogno di sapere la mail con cui ti sei registrata. Mandamene una al mio indirizzo su Yahoo e scusa per il ritardo ma sono stata fuori Bari 🙂

  9. Maria Grazia ha detto:

    @ Laura: essendo già stata registrata come co-autrice, non hai bisogno di mandarmi la mail. Per scrivere un post su questo blog, ripeto, devi accedere a wordpress con il tuo nickname e la tua password e ti apparirà la scritta “letteraturalatina” tra i tuoi blog. Devi cliccarci sopra ed effettuare la scelta di scrivere un post. Tutto qui. Fammi sapere.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: